73rd Anniversary of the Italian Republic 2/06/2019

ItalianFlag.jpg
MarchingMen.jpg

The SCA recently commemorated the above mentioned "Festa della Republica" with:

·     It’s Annual Best Wishes to the community, in the form of a message of peace - "Click" here Anniversary of the Italian Republic to Read More,

·  A feature on the winner of the 1926 Noble Prize for Literature, that is the one and only great Grazia Deledda - "Click" here Grazie Deledda to Read More.

The full text of the above, courtesy of "Il Globo", can be found as indicated above.

Pranzo Annuale Organizzato dal Comitato Femminile del Centro Assisi

SUSAN ALBERTI OSPITE D'ONORE

GRAZIE ALLA SCA

Si è recentemente tenuto il pranzo annuale organizzato dal Comitato femminile del Centro Assisi di Rosanna, nell’ambito della raccolta di fondi per la casa di cura e di riposo per anziani di origine italiana.

L'evento di quest'anno è stato reso possibile principalmente grazie alla generosa sponsorizzazione dalla SCA che, appoggiati in parte dalla Unione Abruzzesi Melbourne e il Metal Firm Group, sono statI in grado di ospitare la nota Susan Alberti come ospite d'onore.

Più di 100 le persone presenti nell’auditorium dell’Assisi per ascoltare Susan Alberti ospite d’onore del pranzo delle signore. Imprenditrice di successo, Alberti ha fondato circa 40 anni fa, assieme al marito Angelo scomparso nel 1996, il gruppo DANSU, una compagnia di costruzioni nel settore dell’edilizia industriale, che ha completato grandi opere soprattutto nella zona sud-orientale di Melbourne.

Per molti anni Susan Alberti è stata impegnata con attività a supporto della ricerca scientifi ca. È stata presidente nazionale della Fondazione sulla ricerca sul diabete giovanile e nel 1994 ha organizzato “Walk for the Cure”, una maratona annuale attorno ad Albert Park Lake, che ha raccolto più di 30 milioni di dollari per la ricerca.

Membro di gruppi internazionali per la ricerca dal 1995, nel novembre del 2013, Alberti si è ritirata da tutte le posizioni associate con la ricerca per il diabete giovanile, sottolineando che l’organizzazione alla quale aveva aderito più di 30 anni prima, aveva cambiato direzione, iniziando un percorso che non riteneva possibile sostenere.

Nonostante l’impegno sociale, Susan Alberti è soprattutto conosciuta a Melbourne per la sua adesione ai Western Bulldogs, club di calcio AFL. Fondatrice e co-presidente della Fondazione Bulldogs Forever, Alberti è membro del Consiglio direttivo della squadra dal 2004. Nel 2012 è stata eletta vicepresidente, una posizione che ha mantenuto anche negli anni successivi.

Dopo la vittoria dei “Western Bulldogs” nella “Grand Final” del 2016, Alberti ha annunciato le dimissioni dalla vice presidenza, dedicandosi alla promozione dello sport femminile, diventando nel 2017, l’ambasciatrice inaugurale della competizione di “AFL” femminile.

Dopo tante onorificenze, Susan Alberti, lo scorso anno, è stata anche nominata Donna dell’anno nel Victoria e inclusa nella lista delle 100 donne influenti de' "Australian Financial Review".

In chiusura la SCA è molto orgogliosa di aver reso possibile questo evento,rilevando che fino ad oggi attraverso la sua" SCA/Assisi Italian “Aged Care Centre” Sponsorship ", iniziata nel 2004, la SCA ha contribuito oltre $40,000.

Feast of St. Joseph Lunch

We have many religious festivals, many dating back to ancient times.

March 19th is celebrated as a day of honoring and giving thanks to Saint Joseph the patron saint of workers and artisans.

It was during a severe drought, in the Middle Ages, when crops were failing and families were starving, people prayed to St. Joseph to help them by sending rain. They promised a feast in his name if he could answer their prayers.

The rain came, crops were planted and the people kept their word and now every year prepare a table of thanks to St. Joseph.

Although the prayers may no longer be asking for rain, we use this celebration to ask not for material things but for the well-being or safe return of a loved one.

Celebrated and enjoyed by the Sardinians with a BBQ lunch with good numbers coming on a lovely day.

received_403368523790626.jpg
received_432145014259148.jpg
received_563344550816122.jpg
received_580291165783360.jpg
received_663254414106276.jpg
received_994509044077863.jpg
received_2251960275122457.jpg
received_2184724281622146.jpg
received_1039605046241222.jpg
received_2314674595222036.jpg
received_2536920036327763.jpg

31st Annual General Meeting of the Sardinian Cultural Association (SCA)

"Reporting on 2018 and confronting future challenges"

SCA Logo small.jpg

In a fitting setting of a grand old building high on the hill in Rosanna, on Sunday 17 February 2019 the Sardinian Cultural Association (Vic) Inc. held its 31st AGM at the Assisi Centre.

With over 40 members in attendance, the room was abuzz with conversations (in Italian, English and in Sardo) between old friends and new acquaintances in the lead up to the formalities of the AGM. 

The Meeting was well attended by "Young & Not So Young" therefore, while most of those present were long term members of the Sardinian community in Melbourne, there was a welcome participation by representatives of the next generation.  The oldest member in attendance was 91 year old Salvatore Masala, and the youngest attendee was 3 year old Isabella Pani, present with her mum Sara and Dad Felicino "Gigi", all relatively new arrivals to Australia.

The AGM was chaired by Honorary Secretary, Angelo Ledda.  Angelo was joined at the front table by SCA Committee members: President - Paul Lostia; Vice President - Ylenia Useli; Treasurer - Giovanna Ruiu; plus Tonina Nolis, Aurora Chinghine, Giovanni Chinghine, and Christopher Baker.

The President’s report saw Paul Lostia, the SCA President of 25 years, speak with his usual energy and passion about the achievements and aspirations of SCA.  He highlighted that while the SCA is a small Association with many of its members wrestling with the challenges of ageing, the SCA nevertheless continues to be very active in promoting Sardinian culture to the wider Victorian and Australian population.  Included in the achievements of 2018, Paul pointed to:

·       Su Carrasegare, an exhibition held at COASIT in Carlton and later included in the Telling Stories exhibition held at the Hatch Contemporary Arts Space in Ivanhoe

·       Balantes a documentary screening held at the Italian Institute of Culture in South Yarra

·       Commencement of a major Regional Project involving the gathering of recipes and stories of Sardinians in Australia: Sapori e Profumi della Cucina Sarda in Australia

·       Preparation for the Bilateral Melbourne / Cagliari Student Exchange Program being developed in collaboration with Marcellin College in Bulleen and the "Convitto Nazionale" in Cagliari

The President also pointed to a number of initiatives in the pipe-line for 2019, including:

·       The distribution and sale of Sapori e Profumi della Cucina Sarda in Australia at the end of the year

·       Inclusion of Fototeca di Sardegna / Photo Library of Sardinia, made available by Biblioteca di Sardegna in Sassari, in Melbourne’s Festa della Republica celebration

·       Inclusion of Una Terra Ne Sole, made available by Lino Concas, as part of the Settimana della Lingua Italiana in October

·       Conduct of a Consapevolezza della Salute Mentale Community Q & A Forum

·       Participation of a potential Conference of Sardinian Associations in Australia, being initiated by the Queensland Sardinian Culture Club (Ulisse Usai).

President Lostia reiterated that while like other Italian associations the SCA is experiences the challenges of an ageing population, ‘We continue to position for the future with initiatives in both technology (web and social media) culture, to enhance the national profile Sardinians and Sardinia in Australia, as well as being active and having a strong voice on Social and other issues in the Community in general".

In closing the President thanked the Region of Sardinia and local Media "Il Globo" for their long standing financial and moral support respectively. The Meeting was followed by traditional refreshments, which also gave people the opportunity to informally mix, chat and get to know new members.

Treasurer - Giovanna Ruiu giving her Report

Treasurer - Giovanna Ruiu giving her Report

Special Guest - Gabriella Gomersall-Hubbard Reporting on the Regional Project "Sapori & Profumi della Cucina Sarda in Australia"

Special Guest - Gabriella Gomersall-Hubbard Reporting on the Regional Project "Sapori & Profumi della Cucina Sarda in Australia"

Lively debate with the many present

Lively debate with the many present

_______________________________________________________________

“Shortly after the AGM the President was interviewed by "Il Globo" which published the following article on 28/2/19"

SCA AGM - PRESIDENT'S INTERVIEW-1.jpg

THE LATEST TOUR OF SARDINIA

WE BRING TO YOUR ATTENTION THE LATEST TOUR OF SARDINIA ORGANISED BY COASIT's

"CARLTON TRAVEL" - WWW.CARLTONTRAVEL.COM.AU

Carlton Travel Landscape.jpg

Give yourself a treat and visit what many consider as "Italy's Best Kept Secret", and which the world acclaimed prolific English Writer and Poet W H Lawrence stated:

Poet W H Lawrence.jpg

“This land resembles no other place. Sardinia is something else. Enchanting spaces and distances to travel-nothing finished nothing definitive. It is like freedom itself”.

The following Brochure gives you an overview of this Tour as well as important contact points for any questions.

Carlton Travel Promo-1.jpg

·                     Important Footnote: The SCA encourages you to consider undertaking this Tour the SCA takes no responsibility or liability for the services provided by Carlton Travel, whether arising from negligence on their part or others.

            Paul Lostia - President SCA

COMMUNICATO STAMPA

SCAMBI SCOLASTICI - SARDEGNA AUSTRALIA

·         “Marcellin College Bulleen” Di Melbourne (Stato Di Victoria Australia)

·         “Sardinian Cultural Association” Di Melbourne (Stato Di Victoria Australia)

·         “Convitto Nazionale” Di Cagliari (Sardegna Italia)

·         “Centro Europeo Diffusione Informazione Sardegna Estero” CEDISE (Sardegna Italia)

 

Studenti delle scuole superiori di Cagliari e Melbourne (Australia) daranno il via quest’anno a uno scambio tra istituti scolastici sardi e del continente oceanico, in particolare la città capitale dello stato del Victoria dove risiede la maggior parte di chi abbandonò a suo tempo la Sardegna.

Interessati all’iniziativa sono il Convitto nazionale di Cagliari e l’Istituto Marcellin di Melbourne. Partner sono la Sardinian Cultural Association di Melbourne (SCA) e l'Associazione Centro Europeo Diffusione Informazione Sardegna Estero (CEDISE) di Cagliari, che oltre agli aspetti organizzativi del trasferimento dei ragazzi coinvolti si occuperanno di estendere la loro esperienza negli ambiti culturali, sociali ed economici del più vasto contesto.

Progetti, iniziative collaterali e modalità della collaborazione sono state messe a punto nell’incontro avvenuto a Cagliari mercoledì 9 gennaio presso la sede del Convitto nazionale tra il dirigente scolastico del medesimo, Paolo Rossetti e la Docente Joanne Woolgar, il rappresentante dell’Istituto Marcellin, Alfio Camarda, il presidente della SCA di Melbourne, Paolo Lostia e il presidente del CEDISE, Aldo Aledda. Nei mesi di luglio e agosto del 2019 uno studente del Convitto Nazionale di Cagliari sarà ospitato dal Marcellin College che nei mesi di dicembre 2019 e gennaio 2020 a sua volta manderà uno studente a Cagliari. Questa iniziativa spera di poter aprire le porte per ulteriori opportunità di collaborazione tra le suddette scuole.

L’iniziativa riveste una rilevanza ancora maggiore perché l’emisfero australe continua a essere meta di tanti giovani sardi che vi si recano per approfondire la lingua inglese, curare la loro affermazione e alcuni per progetti di vita di più lunga durata. Con l’obiettivo di studiare questi temi ed esplorare ancora meglio le possibilità, il giorno seguente il presidente Lostia si è impegnato in una serie di incontri promossi dalle altre dirigenti del CEDISE, Cristina Marras e Francesca Mazzuzi, in particolare per rendere consapevoli i giovani interessati delle possibilità d’inserimento nel continente australiano e le modalità di accesso, ma anche le difficoltà.

L'Australia continua a essere una meta fortemente attraente per i giovani in cerca di nuove opportunità. Spesso chi parte non è adeguatamente informato sul contesto australiano, in particolare sul sistema dei visti temporanei con i quali la maggior parte dei giovani entra nel Paese e che rischia di intrappolare il nuovo arrivato in una spirale di precarietà e di sfruttamento.

Per affrontare questa problematica, il CEDISE insieme alla SCA di Melbourne, grazie all'esperienza maturata nell'offrire assistenza e informazioni ai giovani sardi nella loro esperienza ‘Downunder’ e avvalendosi anche del contributo di altre giovani associazioni italo-australiane, hanno pensato di intraprendere una collaborazione per avviare una campagna informativa sul Paese, sul sistema dei visti e sugli strumenti utili per evitare di essere vittime dello sfruttamento da parte di agenzie di intermediazione o di datori di lavoro poco corretti.

 Informazioni utili non solo a chi si trova già in territorio australiano ma che è necessario apprendere prima della partenza per evitare esperienze spiacevoli ed essere consapevoli dei propri diritti e di come poterli fare valere.

 In chiusura il presidente della SCA Lostia, ringrazia Aldo Aledda, Francesca Mazzuzi e Cristina Marras della CEDISE e Gianfranco Biti - dirigente Circolo "ME-TI" di Cagliari, per aver fornito un'assistenza inestimabile nel raggiungimento di quanto precede.

 Un ringraziamento speciale è allo stesso tempo esteso al gruppo di lavoro della SCA, compreso da Angelo Ledda, Mariangela Prib e Ylenia Useli, che hanno lavorato per circa 2 anni per portare a compimento questa lodevole iniziativa

 Tutto ciò rappresenta un altro grande passo verso l'obiettivo principale di SCA di rimanere punto di riferimento e promuovere la Sardegna alle giovani generazioni di Melbourne in Australia.

________________________________________________________________________

Aldo Aledda/Paolo Lostia Alfio Camarda 2/2/19

STUDENT EXCHANGE FOTO.jpg

Un ponte tra la Sardegna e l’Australia 

Incontro tra Paolo Lostia - Presidente del Circolo Sardo di Melbourne in Australia e Cristina Marras - Radio X Calgiari

PaulLostia_Sardegna.jpg

Paolo Lostia, Presidente della Sardinian Cultural Association di Melbourne, è stato a Cagliari nei primi del 1/2019, per siglare un accordo di scambio-studenti tra il Convitto Nazionale di Cagliari e il Marcellin College di Melbourne, si nota che un dettagliato servizio su questa iniziattiva seguirà nei prossimi giorni.

Durante la sua permanenza a Cagliari Lostia ha anche  presentare alcune iniziative, in collaborazione con il Cedise - Centro Europeo Diffusione Informazione Sardegna Estero, per aiutare i giovani australiani interessati a fare un’esperienza nella nostra isola e offrire supporto e informazioni ai sardi che volessero trascorrere un periodo in Australia.

La nostra inviata Cristina Marras l’ha incontrato per sapere di più su questa interessante iniziativa che aprirà un importante collegamento con la Sardegna.

info e link utili /  NOMIT / Ambasciata Australiana in Italia

ASCOLTA L’INTERVISTA / LISTEN TO THE INTERVIEW

http://www.radiox.it/programmi/extralive/un-ponte-tra-la-sardegna-e-laustralia-paul-lostia-a-radio-x/

Radio96.8.png

THE FEAST OF THE HOLY CROSS

"As can be seen from these photos, a great enjoyable time was had by the many who recently attended the convivial lunch, showcasing the best of both the Tuscan and Sardinian Region's cuisines, on the occasion of the “THE FEAST OF THE HOLY CROSS/ LA FESTA DELLA SANTA CROCE".

 

For the third year running, the event was organised jointly by the Toscana Social Club (TSC) and the Sardinian Cultural Association (SCA) and held at the TSC in Brunswick.

 

The SCA thanks the TSC for their impeccable cooking standards and in particular their well renowned hospitality, looking forward to the continued long standing collaboration between the two"

_MG_4370.JPG
_MG_4375.JPG
_MG_4376.JPG
_MG_4378.JPG
_MG_4379.JPG
_MG_4394.JPG
_MG_4398.JPG
image001.png
image002.png

SI DA IL VIA AL NUOVO LIBRO DEDICATO AI SAPORI E PROFUMI DELLA TERRA SARDA

SCA_LOGO (2).JPG
Map of Sardinia.jpg

Come ampiamente riportato nella nell'Edizione 9/2018 della SCA "Newsletter / Sa Oghe", distriuita recentemente, il "Progetto Regionale" intitolato "Sapori e Profumi della Cucina Sarda in Australia" è stato approvato dalla Regione Sardegna e finanziamenti recentemente ricevuti.

Perciò Il Direttivo della Sardinian Cutural Association di Melbourne (SCA), in collaborazioni con le Associazioni sarde di Sydney e Brisbane,  annuncia che ha avvio il "Progetto Regionale - Sapori e Profumi della Cucina Sarda in Australia" un libro che raccoglierà ricette sarde preparate e cucinate dalla comunità sarda in Australia, tutto fatto possibile da un generose finanziamento da parte della Regione Sardegna.

 Il risultato finale sarà la realizzazione e pubblicazione di un libro che, oltre a mettere in evidenza il ricco patrimonio della cucina regionale sarda, promuoverà anche la sua cultura, le sue tradizioni e luoghi da visitare, non solo per la comunità italo-australiana, ma soprattutto per quella australiana più ampia.

P1010678 (2).JPG

Il libro conterrà gli "autori" delle ricette, la loro origine, come sono preparati, cucinati e i prodotti utilizzati. Allo stesso tempo celebrerà il contributo della comunità sarda in Australia (presente sia a Melbourne, che a Sydney e Brisbane) nel mantenere e diffondere cultura, interesse e amore verso la Regione di origine. Non meno importante è l'obiettivo di raccogliere e documentare ricette, tradizioni, storie e cultura in generale, in modo che possano essere tramandate alle nuove generazioni. Ciò è particolarmente rilevante in Australia, un paese multiculturale in cui convivono numerose culture diverse.

Come sappiamo, risultati di ampie ricerche, di lunga data e ben rispettate in tutto il mondo sulla longevità della vita nel Mediterraneo meridionale, ci dicono che, vista la sua dieta e le sue qualità di vita abili, i sardi sono tra quelli con la più alta percentuale di persone documentate al mondo che hanno superato la soglia del secolo. Il folclore dice che "Coloro che mangiano cibo sardo vivono sino ai 100 anni”, sara’ dunque su questo principio che verranno raccontati i sapori di questa cucina e le storie attorno ad esse.

A titolo di sottofondo, il Progetto che è stato approvato è un'idea presentata qualche tempo fa da Jennifer Curcio - passata Portavoce dell'iniziativa SCA "Next Generation - Giovani", sempre coinvolta ache se  ora risiede all'estero. Per questo è stato creato un "Project Team" composto da membri del comitato e consulenti esterni vicini al SCA, guidati da Christopher Baker - Project Manager e Paolo Lostia - Responsabile della regione per il progetto in più Gabriella Gomersall Hubbard - Responsabile Ricerca e Testo, Riccardo Schirru - Responsabile Media & Public Relations, Paola Steri;Consulente - Responsabile Graffica e Luca Pisci - Responsabile Fotografico.

Tutto il quanto sopra con l'obiettivo di mettere il libro in vendita fino al 12/19 periodo natalizio.  Pertanto, nei prossimi mesi, invitati tutti coloro che si sentono vicini al progetto, ad inviarci la propria ricetta e a raccontare la propria storia ai seguenti recapiti:

-              Telefono:  +61 03 9458 2614

-              Email: sardi.melbourne@bigpond.com  

-              Posta: PO BOX 136 Heidelberg, Vic. 3084, Australia

Con l’intenzione di poter includere tutti coloro che collaboreranno al progetto inviandoci la propria ricetta, si consideri che non tutte quante potranno essere inserite all’interno del libro.

Paolo Lostia - Presidente SCA 9/9/18

SCA_Kangaroo.jpg

Festa della Republica/Italian National Day and Republic Day

2nd. June 2018

Festa della Repubblica is the Italian National Day and Republic Day, which is celebrated on 2 June each year. The day commemorates the institutional referendum held by universal suffrage in 1946, in which the Italian people were called to the polls to decide on the form of government, following the Second World War and the fall of Fascism. With 12,717,923 votes for a republic and 10,719,284 for the monarchy, the male descendants of the House of Savoy were sent into exile. To commemorate it, a grand military parade is held in central Rome, presided over by the President of the Italian Republic in his role as Supreme Commander of the Armed Forces. The Prime Minister, formally known as the President of the Council of Ministers, and other high officers of state also attend. There are important celebrations in all the Italian embassies and foreign heads of state are invited. Even though the main parade is in Rome, many Italian cities celebrate the day as well.

PDFtoJPG.me-1 (2).jpg

"The SCA Celebrates Sa Die De Sa Sardigna"

"The SCA Celebrates

Sa Die De Sa Sardigna"

Many Sardinians have made their home in Melbourne, becoming exemplary law-abiding citizens, yet very proud of their origins.

As a flow on from the above, as the case for many years, on 29/04/2018 the SCA celebrated "Sa Die De Sa Sardigna", by way of a convivial lunch at the Club Italia in Sunshine,

As on past occasions this was a memorable day which, by way of a summary commemorates  ”The awakening of the Sardinian people, by way of a revolt, on 28 April 1794, against the domination of Piedmont in Sardinia". This courageous act stated the process which resulted in what we now know as the Autonomous Region of Sardinia.

The day was celebrated together with family, Sardinian and non-Sardinian friends and plenty of joy.

A traditional Sardinian Menu was served, which comprised an "Antipasto Rustico,  Mallorredus & Maiale Arrosto". Undoubtedly the highlight was the colourful homemade Sardinian biscuits and "Seadas".

For those who may not know "Seadas", is a pastry based dessert filled with "Pecorino" cheese, fried and served covered in sugar or honey. It may sound weird however, this mixture of ingredients, textures and flavours is most likely a flavour you’ve never had and will never get tired of.

Both the President of Club Italia  - Margaret Giudice and Vice President of the SCA - Ylenia Useli (President - Paul Lostia was not able to attend due to family reasons) gave a warm welcome and best wishes to all present, as well as wishing the SCA's long-time Secretary and past President - Angelo Ledda a speedy recovery following a recent health scare.

Ylenia also thanked Margaret and kitchen/waitering staff for the hospitality shown to the SCA over many years.

Speial thanks were also extended to to SCA Committee Member Tonina Nolis, for having prepared the Sardinian Sweets, and past Committee Member Iole Marino for having voluntarily provided two raffle prizes

The entertainment provided  by "Joe R." which saw many of us dancing during the day, was most appreciated.

In closing it was noted that all left feeling most satisfied with the day's proceedings and looked forward to many more such celebrations to come !!